Caratteristiche e benefici

SCOPE logo




In breve...

SCOPE Project Sizing Software™ supporta la metodologia Function Point Analysis (FPA) IFPUG 4.0, 4.1, 4.2 e 4.3 per quantificare le funzionalità del software. Con la sua combinazione di facilità di utilizzo e completezza delle funzioni, SCOPE rende facile e immediato misurare la dimensione funzionale delle applicazioni e dei progetti software.

  • Sono disponibili modelli grafici e dimensionamenti delle funzionalità software ad ogni passo dello sviluppo e della manutenzione, dalla pianificazione alla produzione.
  • È possibile ottenere la dimensione funzionale di parti di un sistema, versioni diverse del software e scenari ‘what-if’ per utilizzarli come base per stime di costi, risorse e durata dei progetti.
  • È fornito un processo di verifica quantitativa e di versioning delle modifiche funzionali nel corso del tempo.
  • L'eventuale rilavoro del software e le variazioni di ambito del progetto sono tracciate e misurate per utilizzarle per esempio nelle rinegoziazioni dei prezzi.
  • Sono raccolti i dati progettuali utili per confronti di produttività e l'eventuale sottomissione automatica al database dell’International Software Benchmarking Standards Group (ISBSG).

Caratteristiche

  • Importazione da tool di vecchia generazione (es. Function Point Workbench, Sfera) e da fogli di calcolo in qualsiasi formato (es. MS Excel).
  • Deposito di dati metrici locale o centralizzato a livello corporate, con possibilità di intervento in contemporanea sulla medesima misura da parte di più utenti. new
  • Tracciamento quantitativo di modifiche ai requisiti e alle relative misure, anche nell'ambito del medesimo progetto.
  • Esportabilità delle misure in vari formati, incluso XML.
  • SCOPE Viewer (gratuito) per consentire ad altri utenti di visionare (e commentare!) le misure originali.
  • Approccio misto al conteggio, da pochi dettagli (stima) al massimo dettaglio richiesto dal metodo IFPUG.
  • Modello grafico ad albero delle funzionalità software misurate.
  • Viste affiancate intercambiabili (dati, processi, note, attributi personalizzati, dettagli).
  • Possibilità esaustive di filtro su qualsiasi elemento nelle viste affiancate.

  • Tracciamento di ultima modifica (utente e marca temporale) su qualsiasi elemento della misura. new

  • Reportistica di dettaglio e di sintesi (oltre 50 report flessibili e personalizzabili) e possibilità di report over-sistema (es. progetto che impatta su più applicazioni). new
  • Possibilità di estrarre "snapshot" (fotografie delimitate) di misure per condivisione di porzioni limitate di progetti o misure.
  • Interfaccia grafica evoluta, con indicatori di campi con valorizzazioni particolari (es. moltiplicatori posti a zero, campi note non vuoti).
  • Menu e reportistica in italiano, con multilingua a scelta dell'utente (inglese, portoghse, francese, tedesco, cinese, giapponese, coreano, spagnolo, italiano e olandese).
  • Conteggio automatizzato con i "modeli di blocchi di funzioni", che possono essere impostati, copiati e incollati anche nei conteggi di applicazioni distinte.

Benefici per il Top Management

  • Report di confronto di produttività dei progetti.
  • Gestione efficace dei contratti di fornitura (negoziazione e monitoraggio).
  • Confronti quantitativi delle quotazioni dei fornitori per lo sviluppo del software.

Benefici per il Project Management

  • Stime anticipate dei tempi e dei costi di sviluppo (le misure di Function Point possono essere utilizzate come input per i modelli di stima più diffusi - COCOMO II, SPR KnowledgePlan, SLIM).
  • Individuazione anticipata di possibili sforamenti dei costi e dei tempi.
  • Valutazioni delle alternative di progetto usando l'analisi "what-if" prima di scegliere la soluzione da implementare definitivamente.



Ulteriori informazioni: